LE 4 RAGIONI PER CUI HAI BISOGNO DI UNA JOB COACH SUBITO!

Per le persone come me che oggi hanno più di quarant’anni in passato il concetto di “lavoro giusto” o di  “trovare un lavoro da amare” era qualcosa di assolutamente superfluo. E il job coach serviva a ben poco.

Negli anni 80 e 90 non si parlava di talento, non si parlava di felicità al lavoro. I miei genitori mi immaginavano in banca a fare la ragioniera. E così dopo le medie ho fatto la ragioneria pur non essendo assolutamente nelle mie corde.  Mentre io portavo avanti i miei cinque anni di scuola superiore, il mondo era già cambiato e per entrare in banca il diploma non bastava più. Quindi? Diventa avvocato, che in famiglia può essere utile! E così mi sono iscritta per un lunghissimo interminabile anno alla facoltà di Giurisprudenza dove mi sono incagliata subito nell’esame di Diritto Romano che mi parlava di Sticus (lo schiavo) e dei suoi non diritti. Esistevano meno scelte, poche specializzazioni, a Cagliari non erano attivi nemmeno tanti indirizzi. Per fortuna erano i primi anni della facoltà di Scienze dell’educazione e io con coraggio (ferendo mio padre che vide sfumare la possibilità dell’avvocato nel cassetto), mi ci trasferii laureandomi poi con 110 e lode.

Perché ti racconto la mia storia? Perché potrebbe essere simile alla tua che oggi ti ritrovi ad avere fra i 35 e i 45 anni e che magari sei incagliata in un percorso professionale che non hai scelto e temi di dover perire lì, senza poter cambiare nulla. Con quella rassegnazione che ti fa dire che “ormai non c’è speranza.”

Invece io inizio questo 2018 dicendoti che il career coaching può esserti molto utile per cambiare le carte in tavola perché come un allenatore personale, ti accompagna nella ricerca del lavoro e della formazione più adeguata a te, incoraggiandoti a sviluppare il tuo modello di “carriera”, intesa come sviluppo professionale e personale. Cioè, finalmente avere un lavoro che corrisponda alle tue reali aspettative e che ti faccia sentire felice.

In cosa ti aiuta un percorso di job coaching?

  • Fare scelte consapevoli: non troverai il lavoro giusto per te senza una buona scelta. Scegliere bene significa saper mirare bene. E per mirare bene devi accettare la sfida di guardarti dentro e fare i conti con ciò che sei e che desideri. Senza questo passaggio rischi di cadere dalla padella nella brace. Rischi di scappare da un problema (un lavoro che non ti piace) e di cadere in uno ancor più grande (un lavoro che di nuovo non ti piace in un’azienda che fa paura)
  • Saper raccontare le proprie scelte per raggiungere gli obiettivi: qualsiasi datore di lavoro incontrerai si chiederà che ci faccia tu lì. Non solo devi conoscere la risposta, ma devi anche saperla raccontare. Se non la conosci, un percorso di job coaching ti può aiutare a preparare al meglio le tue risposte allineandole con la tua identità professionale. Perché per raccontare qualcosa agli altri devi prima chiarirla a te stessa. Molto spesso lavoro con clienti che sanno cosa vogliono, ma non hanno ancora imparato a comunicarlo con efficacia.
  • Migliorare la qualità della tua vita. Parliamo di qualità della vita quando ci insegnano cosa mangiare, quanto e come dormire, come utilizzare il tempo libero, ma spesso trascuriamo la qualità della vita al lavoro. Come se il lavoro invece lo dovessimo ingoiare come un’amara medicina e ringraziare di averlo. Invece la mia esperienza (personale e con le clienti) mi ha insegnato che un cattivo lavoro fa ammalare, fa vivere male e preoccupati. Ed è una parte fondamentale della propria qualità di vita. Pensa solo a quante ore trascorri sul lavoro!
  • Trovare il tuo modello di successo: Può sembrarti lontano anni luce in questo momento ma esistono persone che lavorano con passione, divertimento, guadagno e sentono compiuta la propria vita. E non sono necessariamente super manager o politici. Sono persone che hanno trovato il lavoro giusto PER LORO sulla base delle proprie caratteristiche, attitudini, gusti, esigenze. Caratteristiche che cambiano con l’età per cui potresti essere rimasta ferma a qualche anno fa e non sapere bene cosa ti piaccia davvero oggi. Magari è giunto il momento di creare la tua attività in proprio, ma non ti sei mai data il permesso nemmeno di pensarci.

Se ti riconosci in una di queste quattro aree scrivimi a info@danilasaba.it e raccontami cosa desideri per questo 2018. Potrebbe essere l’anno giusto per realizzarlo!